a

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium natus error sit omnis iste natus error sit voluptatem accusantium.

@2018. Select Theme All Rights Reserved.

top

Il Parco del Mare di Rimini è un progetto ambizioso di valorizzazione di tutto il “sistema lungomare” mediante la riorganizzazione delle attività turistico-ricettive, integrandole in una infrastruttura verde di alto livello quantitativo e qualitativo.

Lungomare Tintori, Lungomare Spadazzi e Parco Fellini sono i primi tre ambiti oggetto di intervento e costituiscono la “testa” e la “coda” del complessivo progetto di riqualificazione del Lungomare Sud di Rimini.

Un progetto non ancora realizzato ma distintivo per la studiata e sapiente combinazione di design e soluzioni progettuali capaci di restituire una vera “infrastruttura urbana per il parco del mare” di Rimini.

La riqualificazione delle aree lungomare mira alla completa pedonalizzazione, alla creazione di un nuovo paesaggio tra la città ed il mare, al miglioramento della vegetazione e al comfort ambientale.

Parco Fellini, cuore dell’intervento, sorge sul sedime dell’antico Kursaal, a fronte del Grand Hotel di Rimini reso celebre da Federico Fellini nel film “Amarcord”.

Il progetto valorizza l’asse verso il mare con una scenografica fontana di acqua nebulizzata.

 

Le alberature di Pinus Pinea proiettano la loro ombra mediterranea sulle pavimentazioni rinnovate in una preziosa alternanza tra calcestre e deck di legno che, sollevandosi da terra, si fa occasione di seduta e sosta.

Il progetto del waterfront è caratterizzato da un’ampia passeggiata in doghe di legno all’interno della quale sono ritagliate fresche isole ombrose, chiamate sardine, con alberi di prima grandezza e arbusti.

Il progetto di riqualificazione del Lungomare mira alla creazione di un nuovo paesaggio che si attesta tra la città ed il mare, attraverso la natura, con l’obiettivo di restituire questi luoghi ad una fruizione pubblica e collettiva, liberando il waterfront dalla presenza della viabilità carrabile.

L’intervento è caratterizzato da una forte permeabilità visiva e fisica verso il mare per recuperare l’identità dei luoghi perduta nel tempo e per restituire naturalità all’ambiente urbano con il recupero e la rigenerazione delle aree.

Il nuovo limite fra la città e il mare si ispira all’elemento marino con le sue forme morbide e sinuose.

Architetto

Paesaggista

Ingegnere

Waterfront di Rimini – Parco Fellini, Lungomare Tintori, Lungomare Spadazzi
LUOGO:

Comune di Rimini

CRONOLOGIA:

2017 – 2020

INCARICO:

Progetto definitivo, progetto esecutivo

DATI DIMENSIONALI:

Parco Fellini 20.000 mq / Lungomare Tintori 10.000 mq
Lungomare Spadazzi 10.000 mq

COMMITTENTE:

Comune di Rimini

TEAM DI LAVORO:

Arch. e Paes. Egizia Gasparini (Capogruppo), Arch. Mauro Traverso, Arch. Valentina Dallaturca, Arch. Matteo Rocca, Agr. Ettore Zauli, Ing. Andrea Guerra, Ing. Marco Pietro Ruggieri

Arch. Cinzia Castellaro, Paes. Chiara Maffezzoni, Arch. Licia di Tommaso, Arch. Irene Misurale, Arch. Barbara Ferrero

 

STATO DEI LAVORI:

Ottobre 2019 inizio lavori

PREMI:

Visita il sito Paysage.it