a

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium natus error sit omnis iste natus error sit voluptatem accusantium.

@2018. Select Theme All Rights Reserved.

top

Una casa solitaria tra antiche fasce coltivate ad ulivo, un tempo casa di contadini oggi luogo di ristoro e riposo per uno scultore di origine carrarese trapiantato a Milano.

I prospetti esterni sono semplici e rigorosi: ancora si può leggere l’originale scansione interna divisa in 8 vani.

Il progetto ha ridefinito in parte lo spazio abitato per realizzare un ambiente unico in cui l’elemento ordinatore è un setto in muratura e calce bianca che diviene il vero fulcro dello spazio comune, dello studio dei bozzetti e della biblioteca dell’artista.

Architetto

Una casa solitaria
LUOGO:

Carrara

CRONOLOGIA:

2018

INCARICO:

Concept, progetto definitivo, progetto esecutivo, direzione lavori

DATI DIMENSIONALI:

180 mq

COMMITTENTE:

Privato

TEAM DI LAVORO:

Arch. Matteo Rocca e Jacopo Battistini

STATO DEI LAVORI:

Realizzato

FOTO DI:

Anna Positano